Estro-Verso
ATTENZIONE, REGISTRAZIONI SOSPESE:
Questo forum non è più attivo ed è stato conservato su richiesta di molti utenti. Il nuovo forum è all'indirizzo: http://artist.forumattivo.it
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Sondaggio
Statistiche
Abbiamo 119 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Ninone40

I nostri membri hanno inviato un totale di 1943 messaggi in 722 argomenti
Ultimi argomenti
» Destini incrociati
Mer Nov 07, 2012 7:43 am Da Ninone40

» La casa di Paolo
Mar Gen 03, 2012 1:39 pm Da luisanne

» ¿QUÉ SOY? (Cosa sono?)
Sab Nov 05, 2011 10:37 pm Da Marinella

» KULTURA WEB TV :POESIA E-LETTA TUTTI I VENERDI SERA
Ven Ott 14, 2011 10:51 am Da SuZanne

» AGENDA DEGLI ARTISTI 2012
Ven Ott 14, 2011 10:42 am Da SuZanne

» "Controsensi economici" 06-10-11
Gio Ott 06, 2011 1:51 pm Da Carlo

» 22-09-2011 “Rispetto ?”
Gio Set 22, 2011 4:09 pm Da Carlo

» "Figli dell'Argilla" 01/09/2011
Ven Set 02, 2011 9:16 am Da Carlo

» mi dovrò ripresentare penso
Sab Ago 06, 2011 12:05 am Da bounty

Novembre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

Calendario Calendario

Parole chiave

Contatore visite

ONLINE COUNTER

VISITOR COUNTER

Musica Classica

Pishing...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Pishing...

Messaggio Da Admin il Mer Giu 09, 2010 1:16 pm

spesso, tali email sono molto sgrammaticate ed è difficile pensare che qualcuno bossa abboccare, ma non è così e in Italia ci sono molti casi di persone truffate ogni giorno.
Tenete presente che né le Poste Italiane né le Banche vi chiederanno mai via email le password dei vostri conti, quindi fate attenzione...

Queste email, di solito, contengono dei link che vi indirezzeranno ad un sito molto simile a quello della banca menzionata, ma si tratta di un falso sito: una volta inseriti i dati personali, i signori truffatori si approprieranno dei vostri dati per svuotarvi il conto.

"Gentile Cliente,
Il tuo conto e scaduto.
E necessario rinnovare immediatamente o il suo account sara chiuso.
Se avete intenzione di utilizzare questo servizio in futuro, e necessario agire in una sola volta!

Per continuare accedi al tuo conto di CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA e segui le istruzioni..

Prego di cliccare qui per confermare.

GRUPPO CASSA DI RISPARMIO DI FERRARA P.IVA01208710382 !"



In ambito informatico il phishing ("spillaggio (di dati sensibili)", in italiano) è una attività illegale che sfrutta una tecnica di ingegneria sociale, ed è utilizzata per ottenere l'accesso a informazioni personali o riservate con la finalità del furto d'identità mediante l'utilizzo delle comunicazioni elettroniche, soprattutto messaggi di posta elettronica fasulli o messaggi istantanei, ma anche contatti telefonici. Grazie a messaggi che imitano grafico e logo dei siti istituzionali, l'utente è ingannato e portato a rivelare dati personali, come numero di conto corrente, numero di carta di credito, codici di identificazione, ecc..

La prima menzione registrata del termine phishing è sul newsgroup di Usenet alt.online-service.america-online il 2 gennaio 1996,[1] malgrado il termine possa essere apparso precedentemente nell'edizione stampata della rivista per hacker 2600.[2] Il termine phishing è una variante di fishing (letteralmente "pescare" in lingua inglese),[3] probabilmente influenzato da phreaking[4][5] e allude all'uso di tecniche sempre più sofisticate per "pescare" dati finanziari e password di un utente. La parola può anche essere collegata al linguaggio leet, nel quale la lettera f è comunemente sostituita con ph.[6] La popolare teoria che si tratti di un portmanteau di password harvesting[7] è un esempio di pseudoetimologia.
Il processo standard delle metodologie di attacco di phishing può riassumersi nelle seguenti fasi:

1.l'utente malintenzionato (phisher) spedisce al malcapitato e ignaro utente un messaggio email che simula, nella grafica e nel contenuto, quello di una istituzione nota al destinatario (per esempio la sua banca, il suo provider web, un sito di aste online a cui è iscritto).
2.l'e-mail contiene quasi sempre avvisi di particolari situazioni o problemi verificatesi con il proprio conto corrente/account (ad esempio un addebito enorme, la scadenza dell'account, ecc.) oppure un'offerta di denaro.
3.l'e-mail invita il destinatario a seguire un link, presente nel messaggio, per evitare l'addebito e/o per regolarizzare la sua posizione con l'ente o la società di cui il messaggio simula la grafica e l'impostazione (Fake login).
4.il link fornito, tuttavia, non porta in realtà al sito web ufficiale, ma a una copia fittizia apparentemente simile al sito ufficiale, situata su un server controllato dal phisher, allo scopo di richiedere e ottenere dal destinatario dati personali particolari, normalmente con la scusa di una conferma o la necessità di effettuare una autenticazione al sistema; queste informazioni vengono memorizzate dal server gestito dal phisher e quindi finiscono nelle mani del malintenzionato.
5.il phisher utilizza questi dati per acquistare beni, trasferire somme di denaro o anche solo come "ponte" per ulteriori attacchi.
Talora, l'e-mail contiene l'invito a cogliere una nuova "opportunità di lavoro", a dare le coordinate bancarie del proprio conto online per ricevere l'accredito di somme che vanno poi trasferite ad altri conti, trattenendo una percentuale dell'importo, che può arrivare a cifre molto alte. Solitamente, il trasferimento avviene con bonifici gratuiti, sempre via Internet, verso un altro conto online.

Si tratta del denaro rubato con il phishing, per il quale il titolare del conto online, spesso in buona fede, commette il reato di riciclaggio di denaro sporco. Quest'attività comporta per il phisher la perdita di una certa percentuale di quanto è riuscito a sottrarre, ma esiste comunque un interesse a disperdere il denaro in molti conti correnti e a fare girate in differenti Paesi, perché diviene più difficile risalire al suo conto e dati identificativi.

Se i trasferimenti coinvolgono più Paesi, i tempi per la ricostruzione dei movimenti bancari si allungano, poiché serve una rogatoria e l'apertura di un procedimento presso la magistratura locale di ogni Paese interessato.[b]
avatar
Admin
Admin

Messaggi : 315
Data d'iscrizione : 13.05.10
Età : 55
Località : Cerveteri - Roma

Vedi il profilo dell'utente http://estro-verso.forumattivo.eu

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum