Estro-Verso
ATTENZIONE, REGISTRAZIONI SOSPESE:
Questo forum non è più attivo ed è stato conservato su richiesta di molti utenti. Il nuovo forum è all'indirizzo: http://artist.forumattivo.it
Cerca
 
 

Risultati per:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Sondaggio
Statistiche
Abbiamo 119 membri registrati
L'ultimo utente registrato è Ninone40

I nostri membri hanno inviato un totale di 1943 messaggi in 722 argomenti
Ultimi argomenti
» Destini incrociati
Mer Nov 07, 2012 7:43 am Da Ninone40

» La casa di Paolo
Mar Gen 03, 2012 1:39 pm Da luisanne

» ¿QUÉ SOY? (Cosa sono?)
Sab Nov 05, 2011 10:37 pm Da Marinella

» KULTURA WEB TV :POESIA E-LETTA TUTTI I VENERDI SERA
Ven Ott 14, 2011 10:51 am Da SuZanne

» AGENDA DEGLI ARTISTI 2012
Ven Ott 14, 2011 10:42 am Da SuZanne

» "Controsensi economici" 06-10-11
Gio Ott 06, 2011 1:51 pm Da Carlo

» 22-09-2011 “Rispetto ?”
Gio Set 22, 2011 4:09 pm Da Carlo

» "Figli dell'Argilla" 01/09/2011
Ven Set 02, 2011 9:16 am Da Carlo

» mi dovrò ripresentare penso
Sab Ago 06, 2011 12:05 am Da bounty

Aprile 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30      

Calendario Calendario

Parole chiave

Contatore visite

ONLINE COUNTER

VISITOR COUNTER

Musica Classica

Fuori dallo sciame

Andare in basso

Fuori dallo sciame

Messaggio Da Samad il Lun Gen 17, 2011 9:23 am

Nel caldo sciame ieri
ho riferito lontane dolcezze
bagnate da amarognole piogge
fitte di inebrianti gas
profumate d'oli fritti mattutini
e benedetto lo squarcio orizzontale,
una coperta di luce a me cara
nel voltarmi ai molteplici funerali
ronzanti nell'umido di danze sprecate,
e ho emesso stridii tra le foglie
giurando sul caldo sciame
che mai più donerò
il dorato.

Samad

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 14.01.11
Età : 32

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Re: Fuori dallo sciame

Messaggio Da dottor sax il Gio Gen 20, 2011 9:13 pm

Bei versi, possono solo ricreare questa situazione, dove riecheggiano e non sono uditi:

I fauni volano nella sbornia purulenta di questa carro
trainato dalle tremolanti sillabe
si rischiarano al chiaro di luna in una doccia
di venti divini - i volti dilaniati dallo sbadiglio
gli ziccoli scalpitanti nella mota -
appoggiati ai tronchi degli alberi ritti
scherzano con le ninfe del lago
le fanno sprofondare lì sul manto verde e
le sgualcite - sdraiate ed esauste
belle in un mosaico di nefanda gloria -
acclamano il cantastorie
che culla mugugnando parole sorde
antichi pastorali e dorate elegie -
un battibecco tra i pettirossi per
chi dovrà incoronar d'alloro l'eremita.

Spero di esser stato esaustivo Wink

dottor sax

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 01.01.11
Età : 26

Visualizza il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum